Tennis, si ferma Berrettini: distorsione alla caviglia, non difenderà il titolo a Gstaad

Il tennista romano Matteo Berrettini non prenderà parte allo Swiss Open in programma a Gstaad da domani al 28 luglio, e non potrà quindi difendere il titolo conquistato lo scorso anno in terra elvetica.

 




 

Il numero 20 del ranking mondiale, infatti, è stato costretto allo stop da una distorsione alla caviglia destra. Il trauma, riportato in allenamento, determinerà un periodo inattività di cui non è ancora possibile stabilire la durata. Ad oggi si può dire con certezza che Berrettini sarà assente in quel di Gstaad, dove dodici mesi fa aveva ottenuto sia il primo successo nel circuito maggiore, battendo in finale lo spagnolo Bautista Agut, sia l’affermazione nel doppio maschile con Daniele Bracciali.

La speranza del 23enne è quella di recuperare in tempo per poter prendere parte ai ai Masters 1000 di Montreal e Cincinnati e per prepararsi nel migliore dei modi agli US Open 2019 che prenderanno il via il 26 agosto.