Serie A, Udinese-Brescia 0-1: i biancazzurri vincono, segna Romulo




La quarta giornata di Serie A prosegue, dopo l’anticipo del venerdì tra Cagliari e Genoa finito 3-1, con Udinese-Brescia. Vince il team di Corini 1-0 alla Dacia Arena. Ottima prestazione dei biancazzurri, friulani quasi del tutto assenti.

Udinese-Brescia 0-1

I primi quarantacinque minuti sono privi di azioni particolarmente emozionanti. Donnarumma e Tonali provano a centrare la rete diverse volte, senza però ottenere successo. Arrivano dal fronte bianconero poche occasioni con Lasagna e Fofana. I bresciani realizzano una buona costruzione di gioco e tentano di superare gli avversari, meno propositivi e aggressivi i padroni di casa.

Inizio del secondo tempo migliore per la squadra di Tudor. Al 48′ l’arbitro Valeri assegna un rigore all’Udinese ma viene interpellato il Var per verificare il fallo di Cistana su Pussetto. Il direttore di gara rettifica la sua decisione: sarà solo punizione dal limite per i bianconeri. Cambia totalmente la partita al 57′: segna Romulo del Brescia. Il match è nelle mani dei ragazzi di Corini che sbagliano il raddoppio con Sabelli e Matri. L’esito finale della sfida è 1-0 per i biancazzurri che si portano a 6 punti in classifica, i friulani restano a quota 3.

Udinese-Brescia 0-1: il tabellino

Marcatore: 57′ Romulo

UDINESE (3-4-2-1): Musso; Becão, De Maio, Samir; Stryger Larsen, Walace, Jajalo, Sema (86′ Nestorovski); Pussetto (67′ Okaka), Fofana (67′ Barak); Lasagna. All. Tudor

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo (90′ Zmrhal); Spalek (76′ Gastaldello); Al. Donnarumma (90′ Matri), Ayé. All. Corini

Ammoniti: Mateju (B), Bisoli (B), Jajalo (U), Becão (U), Pussetto (U), Chancellor (B), Okaka (U), Ayé (B)