Serie A, 10^ giornata: la Juve vince all’ultimo respiro, poker delle romane, l’Inter passa a Brescia

Con il posticipo del giovedì sera si è conclusa la decima giornata di Serie A. Negli anticipi del martedì si registrano due vittorie esterne. Il Verona espugna il Tardini di Parma per 1-0, grazie alla rete di Lazovic ad inizio gara. L’Inter, dopo il pareggio casalingo proprio contro gli emiliani, vince 2-1 in casa del Brescia: decide la coppia LukakuLautaro, arrivata a ben 12 gol in due. Nel primo incontro del mercoledì, pari con polemiche al San Paolo tra Napoli ed Atalanta. Gli uomini di Ancelotti, dopo essere passati per ben due volte in vantaggio, recriminano per un rigore non concesso per un fallo di Kjaer su Llorente nel finale di gara. Ad esultare per il pareggio tra partenopei e bergamaschi è la Juventus. I bianconeri, dopo il pari di Lecce, vincono 2-1 contro il Genoa solo al 96’: decisivo il penalty trasformato da Cristiano. Sarri si porta a +5 sui neroazzurri di Bergamo ed a +6 sugli azzurri. Invariato il vantaggio sull’Inter, che resta a -1 dalla vetta. Doppio poker per le romane. La Lazio supera il Torino 4-0 con la doppietta di Immobile, l’eurogol di Acerbi e l’autorete di Belotti. La Roma, in 10 uomini dal 31’, espugna la Dacia Arena con il medesimo risultato. Continua a stupire il Cagliari, che batte 3-2 il Bologna e si mantiene in zona Europa. Secondo pareggio casalingo per Ranieri sulla panchina della Sampdoria, che non riesce ad andare oltre l’1-1 contro il Lecce. Terza sconfitta casalinga di fila per il Sassuolo: dopo Atalanta ed Inter, è la Fiorentina a vincere al Mapei Stadium. Nel posticipo del giovedì sera, arriva la prima vittoria di Pioli sulla panchina del Milan. I rossoneri, dopo un pareggio ed una sconfitta, portano a casa i tre punti grazie alla punizione di Suso.

Risultati:                                
Parma-Verona 0-1 (Lazovic 10’)
Brescia-Inter 1-2 (Lautaro 23’, Lukaku 63’, aut. Skriniar 76’)
Napoli-Atalanta 2-2 (Maksimovic 16’, Freuler 41’, Milik 71’, Ilicic 86’)
Cagliari-Bologna 3-2 (Santander rig. 23’, Joao Pedro 48’ e 83’, Simeone 72’, aut. Olsen 91’)
Juventus-Genoa 2-1 (Bonucci 36’, Kouame 40’, Cristiano rig. 96’)
Lazio-Torino 4-0 (Acerbi 25’, Immobile 33’ e rig. 70’, aut. Belotti 90’)
Sampdoria-Lecce 1-1 (Lapadula 8’, Ramirez 91’)
Sassuolo-Fiorentina 1-2 (Boga 24’, Castrovilli 63’, Milenkovic 81’)
Udinese-Roma 0-4 (Zaniolo 13’, Smalling 51’, Kluivert 54’, Kolarov rig. 65’)
Milan-Spal 1-0 (Suso 63′)

Classifica: Juventus 26; Inter 25; Atalanta 21; Roma 19; Lazio, Napoli, Cagliari 18; Fiorentina 15; Milan, Parma 13; Bologna, Verona 12; Torino 11; Udinese 10; Sassuolo*, Lecce 9; Genoa 8; Brescia*, Spal 7; Sampdoria 5.

*1 gara in meno