Qualificazioni Euro 2020 | Una grande Italia rimonta la Bosnia: 2-1 il risultato finale

Tra le mura amiche di casa Juventus, all’Allianz Stadium di Torino, è andato in scena l’incontro tra Italia e Bosnia, valido per le qualificazioni agli Europei 2020. La gara, che ha visto gli ospiti passare in vantaggio, è terminata 2-1 per gli azzurri.

IL MATCH

Il primo parziale inizia positivamente per la Nazionale di Roberto Mancini, molto in fiducia dopo lo 0-3 rifilato alla Grecia nella serata di sabato, che crea subito diverse occasioni da gol senza però concretizzarle a dovere. La Bosnia sotto porta è più cinica e al minuto 32 passa in vantaggio con Edin Dzeko, che da due passi mette il pallone alle spalle di Sirigu. Dopo la rete subita l’Italia è timida e fatica a ripartire, il primo tempo termina 0-1. Durante i secondi 45 minuti gli azzurri scendono in campo con maggior determinazione rispetto agli ultimi istanti del primo tempo, al minuto 49, dopo uno schema straordinario, Lorenzo Insigne realizza un gol da fuoriclasse assoluto con un destro potentissimo al volo dal limite dell’aerea, pareggiando i conti. La Bosnia subisce il colpo, si scoraggia e non riesce più a costruire un buon gioco. All’86’ Marco Verratti, dopo l’ennesima grande azione, sigla il definitivo 2-1, portando l’Italia in vetta al Girone J a punteggio pieno.