Pulvirenti – Ultras, siglata la pace. Domenica tutti allo stadio





Le Curve del Massimino torneranno a riempirsi contro la Juve Stabia: l’incontro di ieri con Nino Pulvirenti ha ricompattato l’ambiente, inducendo gli Ultras ha concedere nuovamente credito al proprietario del Catania, come spiega in un comunicato La Pagina Facebook la Domenica allo Stadio “In questi anni sono successe tante cose. Cose devastanti, per il Catania. Averle previste, essersi messi sull’attenti per evitare di cadere nel baratro che si stava aprendo davanti a noi, non è servito ad evitarle. Questo è il contesto in cui si è svolto il confronto con Nino Pulvirenti. Confronto duro e intransigente. Rispettoso, ma senza sconti. Abbiamo fatto le domande che andavano fatte, su Cosentino, sull’assurda retrocessione dalla A, su Delli Carri e Moggi, sui Treni del Gol, sullo stato di Finaria, sull’indebitamento del Catania e sul suo risanamento. Pulvirenti ha dato le sue risposte e si è assunto la responsabilità di quello che ha detto, delle certezze che ha ostentato e delle promesse che ha fatto. Che per noi sono non solo quelle relative agli obiettivi e ai risultati, ma soprattutto quelle che riguardano il rispetto e la serietà da mettere nel rapporto con la tifoseria e la città. Noi sappiamo bene che la rinascita del Catania non può accadere senza di noi. Perché la tifoseria e le curve sono imprescindibili: senza di noi, non c’è il Catania. Per questo abbiamo deciso di credere alle promesse di Nino Pulvirenti, tornando al nostro posto: sui gradoni, amando, tifando, sostenendo la nostra maglia e le nostre bandiere”. A questo punto, anche alla luce dei primi positivi riscontri sulla prevendita, è facile immaginare un Massimino pieno di tifo e di passione, per un match, quello con la Juve Stabia, molto atteso in Città.

Alessandro Vagliasindi