MotoGP, GP Thailandia: Marquez vince ed è campione del mondo, sul podio Quartararo e Viñales

Marc Marquez vince il Gran Premio di Thailandia dopo un gran duello con Fabio Quartararo e si laurea campione del mondo.  Sale sul podio anche Maverick Viñales, Dovizioso chiude 4°, Rossi 8°. Quello ottenuto oggi dal Cabroncito è l’ottavo titolo iridato, il sesto nella classe regina e il quarto consecutivo. Numeri che parlano da soli e che testimoniano lo straordinario valore del pilota iberico. Prossimo appuntamento con la MotoGP tra due settimane, per il GP del Giappone.

 

 




 

 

Quartararo scatta bene e difende la prima posizione, mentre Marquez scavalca Viñales e si lancia all’inseguimento del francese. Partenza positiva anche per Andrea Dovizioso, che recupera subito diverse posizioni e prova a raggiungere il gruppo di testa nel tentativo di rinviare la festa iridata del Cabroncito. Lì davanti, però, Marquez e Quartararo impongono un ritmo infernale e volano in una fuga solitaria. Con il trascorrere delle tornate i due fanno, praticamente, gara a sé, distanziando gli inseguitori e duellando a suon di giri veloci.

 

 

 

Al giro di boa del Gran Premio il campione del mondo in carica inizia a tallonare il francese della Yamaha Petronas che, però, dal canto suo riesce a tenere il primato nonostante, in questa fase, il ritmo del suo avversario sia nettamente migliore. Il duello tra Quartararo e Marquez si infiamma ancor di più nelle tornate conclusive e vede prevalere lo spagnolo, che si prende il primo posto con una gran manovra al principio dell’ultimo giro. Quartararo ci prova ancora, con una coraggioso assalto nella curva che precede la bandiera a scacchi, ma il Cabroncito gli chiude la porta, si aggiudica la vittoria e conquista l’ottavo titolo mondiale della sua straordinaria carriera.