MotoGP, GP Giappone: Marquez vince ed è campione, sul podio Crutchlow e Rins. Dovizioso fuori nel finale

Marc Marquez vince il Gran Premio del Giappone e si laurea campione del mondo per la settima volta in carriera (la terza consecutiva), Dovizioso cade nel finale dopo aver lottato a lungo con lo spagnolo. Salgono sul podio Crutchlow e Rins.

Dovizioso parte bene e riesce a difendere la prima posizione, ancora meglio fa Marquez che alla fine del primo giro è già alle spalle del ducatista. Uno scatenato Cal Crutchlow, poche tornate dopo,  sopravanza il Cabroncito con un bel sorpasso e si lancia all’inseguimento di Dovizioso. Lo spagnolo però non si arrende e riesce a riprendersi la seconda posizione grazie ad una precisa manovra. Con il passare dei minuti il terzetto di testa prova a distaccarsi dal resto del gruppo tenendo un gran ritmo, ma le Suzuki di Iannone e Rins – autori di una buona prova – rimangano in scia.

A undici giri dalla bandiera a scacchi si accende la battaglia tra Dovizioso e Marquez con due sorpassi in rapida successione. Nei giri conclusivi i due fanno il vuoto dietro di loro, dando vita ad un bel duello per la conquista della vittoria. Il sorpasso decisivo lo compie Marquez a quattro giri dal termine, poi Dovizioso cade nel tentativo di riportarsi in testa e spalanca le porte del trionfo iridato allo spagnolo della Honda. L’ultima tornata è una passerella per Marc Marquez che taglia per primo il traguardo e si aggiudica il settimo mondiale in carriera.

Si tornerà in pista tra una settimana per l’affascinante GP d’Australia sul circuito di Phillip Island.