Milan-Lazio, nessun provvedimento per Kessiè e Bakayoko

Per Kessiè e Bakayoko nessun provvedimento disciplinare: secondo quanto diffuso dall’Ansa sarebbe questa la decisione del giudice sportivo, che respinge la richiesta della procura federale di utilizzare la prova tv nei confronti dei due giocatori rossoneri per il gesto di scherno nei confronti del laziale Acerbi. Al termine del match Milan-Lazio, dopo il consueto scambio di maglia con il biancoceleste, Kessiè e Bakayoko erano infatti andati ad ostentare la casacca a mo’ di trofeo sotto la curva rossonera.