Lega A, Gara-4 finale scudetto: Trento, che cuore! Suicidio Milano, serie sul 2-2

TRENTO-OLIMPIA MILANO 77-74

Si riapre clamorosamente la finale scudetto di Lega. In Gara-4 l’Aquila Basket Trento riporta la situazione in perfetta parità nella serie, recuperando lo svantaggio iniziale di 2-0 grazie al doppio successo casalingo. In una BLM Group Arena completamente esaurita, i padroni di casa della Dolomiti Energia strappano un’incredibile quanto fondamentale vittoria all’Olimpia Milano per 77-74, mantenendo così la propria imbattibilità casalinga nei playoff. Match pazzesco al PalaTrento, con gli uomini di Maurizio Buscaglia costretti a rincorrere gli avversari per oltre mezz’ora; poi, però, entra in scena Shavon Shields, autentico trascinatore di un’Aquila che in apertura di ultimo quarto fa registrare un parziale di 19-2 che spezza letteralmente le gambe ad un’Olimpia in totale balia dei bianconeri.

Mercoledì 13 giugno la sfida si sposterà nuovamente al Mediolanum Forum di Milano, dove l’EA7 sarà chiamata ad un’immediata reazione per evitare una devastante rottura prolungata che, qualora dovesse arrivare, potrebbe risultare decisiva per il trionfo finale.

 

Trento: Shields 31, Hogue 14, Sutton 13

Olimpia Milano: Goudelock 14, Micov 13, Jerrells 10