Koulibaly: “Adesso penso solo al Napoli. Ho sempre voglia di migliorare”

Il Napoli sta vivendo un periodo positivo e il giocatore partenopeo Kalidou Koulibaly ha parlato, ai microfoni di Afriquefoot, della sua prodigiosa azione difensiva che ha fatto durante la gara di Champions League contro il PSG su Mbappé e di mercato.

Scivolata miracolosa su Mbappé –Nessuna pozione magica: ho fatto quello che dovevo. Ogni avversario ha i suoi pregi e devi trovare la chiave adatta per fermarlo. Mbappé è un giocatore velocissimo. Lo sappiamo dalla Coppa del Mondo e l’abbiamo visto in Ligue 1. È un calciatore che cammina sull’acqua ed è molto complicato anticipare i suoi movimenti. Tento di difendere come mi piace. Martedì ha funzionato bene e sono contento”.

I tre aggettivi di Koulibaly – “Io cerco di dare tutto e non lascio mai andare nulla. Quindi parlare di tre aggettivi è un po’ difficile. Ad ogni modo, direi che l’umiltà per me è importante. Poi il rispetto perché penso che senza esso non andiamo da nessuna parte e poi sicuramente sono testardo poiché non rinuncio a niente e cerco sempre di dare il meglio di me”.

Mercato – “Sto ancora lavorando per diventare un giocatore migliore e non mi serve la finestra di trasferimento. Sono un professionista. Naturalmente, mi fa piacere sapere di interessare a tante società ma adesso sono totalmente concentrato sul Napoli. So che queste cose non dovrebbero distrarmi soprattutto perché il calcio va molto veloce in entrambe le direzioni. Attualmente parlano di me in modo positivo però la cosa più importante è che rimango un giocatore di qualità. Per questo motivo cerco di mostrare le mie doti per il bene della squadra. Più avanti vedremo cosa succederà. Per il momento siamo all’inizio della stagione e non ho bisogno di pensarci. Per me è fondamentale che il Napoli si qualifichi per il prossimo turno di Champions League“.