Juve Stabia, parla il presidente Manniello: “Siamo una società solida. Risponderemo sul campo”

Nella giornata di ieri è stata resa nota, da alcuni organi di informazione,   una lettera anonima che denunciava presunte irregolarità finanziare commesse da diverse società militanti nel girone meridionale di Serie C.  Nella missiva era esplicitamente citata  la Juve Stabia, compagine che attualmente occupa la prima posizione del Girone C. Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha detto la sua in merito a questa situazione:

Di lettere anonime ne arrivano a decine, questa é arrivata anche alla Procura Federale FIGC, ce l’ha la Procura Federale, per cui io non mi pronuncio“.

É giunta anche la risposta del club campano tramite le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di “ViviCentro.it” dal presidente Franco Manniello:

Alle fake news, e alle lettere anonime, di solito non si dà peso. Dico che non sono tranquillo ma di più; mi viene da ridere perché la Juve Stabia è una società solida in tutto e non ha il minimo problema. Abbiamo superato tutti i controlli delle autorità competenti quindi non solo non c’è da preoccuparsi, ma nemmeno da pensare a queste voci. Siamo presi di mira perché evidentemente stiamo dando fastidio a molti. Risponderemo sul campo, come abbiamo sempre fatto. Penso e spero che questa fake news abbia fatto arrabbiare ancora di più la squadra, dandole ancora più voglia di vincere. Non diamo peso a chi vuole destabilizzarci“.