ICC, Milan – Benfica 0-1: l’ex Taarabt beffa i rossoneri

Dopo la sconfitta con il Bayern Monaco il Milan cade con il medesimo punteggio anche con il Benfica, che supera i rossoneri 1-0 in International Champions Cup. Decide la sfida un goal dell’ex Taarabt, che premia oltremodo la compagine portoghese in una sfida sostanzialmente equilibrata, dove il Diavolo ha fatto vedere buone cose.

 




 

I rossoneri partono bene, sfiorano il vantaggio con Calhanoglu e Piatek, e tengono il pallino del gioco nella metà iniziale della prima frazione. Poi viene fuori il Benfica che, grazie al gioco rapido e veloce dei suoi interpreti, riesce a mettere in difficoltà il Milan. Da segnalare due importanti interventi di Donnarumma che, a pochi minuti dall’intervallo, salva i suoi dallo svantaggio.

L’equilibrio tra le due compagini permane anche nella ripresa, il Milan ci prova con una grande azione di Castillejo, ma il portiere portoghese Vlachodimos risponde presente. Al 70′, però, il Benfica sigla l’1-0 grazie all’ex Taarabt: la sua conclusione, sugli sviluppi di un angolo, trova la deviazione di Biglia e finisce in fondo al sacco. La squadra allenata da Giampaolo reagisce con Suso, il cui tiro si perde di poco a lato, e Biglia che colpisce la traversa su punizione. Il risultato, però, non cambia: vince il Benfica per 1-0.

 

 

Il tabellino della sfida

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma (46′ Reina); Calabria (46′ Conti), Musacchio (64′ Gabbia), Romagnoli, Rodriguez (64′ Strinic); Borini (86′ Brescianini), Biglia, Calhanoglu (64′ Krunic); Suso; Castillejo, Piatek (86′ D. Maldini). All. Giampaolo

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Nuno Tavares, Ruben Dias, Ferro (73′ Jardel), Grimaldo (73′ Ebuehi); Fejsa (73′ Florentino), Gabriel (73′ Samaris), Pizzi (73′ Chiquinho), Rafa Silva (73′ Caio); Taarabt (86′ Jota), Seferovic (86′ Zivkovic). All. Lage

Reti: 70′ Taarabt

Ammoniti: Musacchio (M), Pizzi (B), Fejsa (B)