F1, qualifiche GP Germania: pole di Hamilton davanti a Verstappen. Disastro Ferrari:Leclerc 10°, Vettel 20°

Lewis Hamilton conquista la pole position del GP di Germania grazie ad un super 1’11”767, chiude la prima fila Max Verstappen. In seconda, invece, si piazzano Bottas e Gasly. Qualifiche da dimenticare per la Ferrari, che viene falcidiata da problemi di affidabilità: Vettel si ferma all’inizio del Q1 e dovrà partire dalla 20° casella, Leclerc prima del Q3 e scatterà 10°.

 

 

 

Q1

La qualifica di Sebastian Vettel inizia nel peggiore dei modi, visto che il tedesco è costretto a rientrare ai box prima ancora di mettere a referto una sola tornata. La sua Ferrari, infatti, accusa un problema al turbo che non può essere risolto nei pochi minuti a disposizione. Il quattro volte campione del mondo, quindi, si deve ritirare e  partirà dal fondo dello schieramento nel GP di casa. Il tempo migliore del Q1, intanto, viene fatto registrare da Charles Leclerc (1’22”229), alle sue spalle si piazzano Verstappen, Hamilton, Gasly, Raikkonen e Bottas. Vengono eliminati, oltre allo sfortunato Sebastian Vettel: Norris, Albon, Russel e Kubica. 

 

 

 

Q2

Nella seconda sessione viene fuori Lewis Hamilton che fa segnare il miglior tempo (1’12”149) davanti a Leclerc, Gasly, Verstappen e Bottas. Brividi per l’olandese della Red Bull che, a causa di un’improvvisa perdita di potenza, simile a quella che è stata fatale per Vettel, deve rientrare ai box salvo poi tornare in pista e guadagnare l’accesso al Q3. Gli esclusi sono Giovinazzi, Magnussen, Ricciardo, Kvyat e Stroll.

 




 

 

 

Q3

Il Sabato della Ferrari diventa ancora più negativo all’inizio del Q3, quando anche la Ferrari di Charles Leclerc accusa problemi di affidabilità (probabilmente legati al sistema di carburazione) e rimane ferma ai box. Il monegasco, quindi, non scende in pista e deve accontentarsi del decimo tempo. La lotta per la conquista della pole, dopo il disastro del Cavallino Rampante, è dunque riservata ai piloti Mercedes. A spuntarla è Lewis Hamilton grazie ad un fantastico 1’11’767, dietro di lui si classificano Max Verstappen, Valtteri Bottas e Pierre Gasly. Da segnalare, infine, l’ottimo quinto posto di Kimi Raikkonen.