F1, GP Gran Bretagna: a Silverstone succede di tutto, vince Hamilton su Bottas e Leclerc

Lewis Hamilton si aggiudica il GP di Gran Bretagna al termine di una gara spettacolare e ricca di colpi di scena, salgono sul podio Valtteri Bottas e Charles Leclerc. Sebastian Vettel, invece, chiude in penultima posizione e con dieci secondi di penalità a causa di un tamponamento ai danni di Max Vesrtappen.

 

 




 

 

Allo spegnimento dei semafori Valtteri Bottas difende la prima posizione, ma Hamilton non ci sta ed ingaggia con lui un entusiasmante duello che infiamma il GP nei primi giri. Alle loro spalle Leclerc e Verstappen conservano le posizioni, mentre Vettel guadagna il quinto tempo scavalcando Gasly. Dopo diversi tentativi il campione del mondo in carica porta a compimento il sorpasso con una magistrale manovra, ma rimane in testa solo pochi istanti perché il finlandese riesce a riprendersi il primato. In questa fase della gara regalano spettacolo anche i piloti di Ferrari e Red Bull, dando vita ad un bel confronto nella zona podio. La girandola delle soste inizia intorno alla 13^ tornata, quando rientrano contemporaneamente ai box Verstappen e Leclerc: l’olandese riesce a sopravanzare il monegasco in pit lane, grazie ad uno stop leggermente più veloce, ma subito dopo il ritorno in pista Leclerc riguadagna caparbiamente la posizione.

Nei giri successivi il confronto Leclerc – Verstappen va avanti senza esclusione di colpi e vede la straordinaria resistenza del ferrarista che, nonostante un ritmo leggermente peggiore, difende con le unghie e con i denti il terzo posto. L’uscita di pista di Giovinazzi determina, nel corso del 21° giro, l’ingresso della Safety Car. Ne approfittano Hamilton e Vettel, che rientrano per la loro prima sosta, ma  anche Verstappen e Leclerc che montano la mescola bianca nel tentativo di andare fino in fondo. Al termine di questi pit stop Hamilton guida il gruppo davanti a Bottas, Vettel, Gasly, Verstappen e Leclerc.  La gara riprende regolarmente tre giri più tardi e torna subito in auge la battaglia tra il monegasco della Ferrari e l’olandese della Red Bull. Lì davanti, nel frattempo, Hamilton inizia a martellare e costruisce un vantaggio importante sugli inseguitori.

Le emozioni, però, non sono finite qui perché Verstappen, dopo aver superato il compagno di squadra, duella con Vettel. Il confronto tra si accende il sorpasso del classe 97′ e con il tentativo di replica del tedesco che, però, porta ad un tamponamento. L’incidente danneggia l’ala anteriore della Ferrari e costringe Vettel alla sostituzione ed al rientro in pista in fondo al gruppo. I commissari, inoltre, gli infliggono una penalizzazione di 10 secondi che castra definitivamente la sua gara. Dopo queste fasi convulse Hamilton si trova sempre in testa davanti a Bottas e a Leclerc.

Le tornate conclusive non regalano alcuno stravolgimento, la vittoria va a Lewis Hamilton che festeggia di fronte al suo pubblico precedendo il compagno di squadra Valtteri Bottas e il ferrarista Charles Leclerc. L’anglo-caraibico, inoltre, stabilisce un nuovo record centrando il sesto successo in quel di Silverstone.