Europa League, Jovic porta l’Eintracht Francoforte ai quarti ed elimina l’Inter





Viene decisa in cinque minuti Inter-Eintracht Francoforte. Esattamente al 5′ i tedeschi riescono a sbloccare il risultato realizzando il gol dello 0-1 che consentirà loro di ottenere la qualificazione ai quarti di Europa League. Decisivo Jovic. Non una bella prestazione quella mostrata dai nerazzurri, quasi assenti per l’intero primo tempo e non brillanti nel secondo. Handanovic migliore in campo tra gli uomini di Spalletti.

Inter-Eintracht Francoforte 0-1: la partita

Serata da dimenticare per l’Inter. L’avvio per i nerazzurri è terribile: nel giro di cinque minuti di gioco l’Eintracht centra un legno con Haller e si porta in vantaggio con Jovic, favorito da un errore di De Vrij. Gli ospiti dominano l’intero primo tempo, l’Inter appare imprecisa e mai pericolosa. Nella ripresa il match appare più combattuto: la formazione tedesca sciupa diverse occasioni con Jovic, Haller e De Guzman, gli uomini di Spalletti sfiorano il gol al 56′ con Politano (prima vera occasione da gol per i nerazzurri) e successivamente con Skriniar, la porta di Trapp però rimane inviolata e così rimarrà sino al termine della partita. Sconfitta di misura, l’Inter viene eliminata dall’Europa League, mentre l’Eintracht conquista il pass per i quarti.

Il tabellino di Inter-Eintracht Francoforte 0-1

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Cedric (dal 62′ Ranocchia); Vecino, Borja Valero (dal 73′ Esposito); Candreva, Politano (dall’80’ Merola), Perisic; Keita.

Eintracht Francoforte (3-4-1-2): Trapp; Hasebe, Hinteregger, N’Dicka; Da Costa, Rode (dall’89’ Paciencia), Willems (dal 73′ Stendera), Kostic; Gacinovic (dal 59′ De Guzman); Haller, Jovic.

Arbitro: Ovidiu Hațegan (Romania)

Marcatori: 5′ Jovic (EF)

Ammoniti: D’Ambrsio, Borja Valero (I); Haller, Paciencia (EF); Skriniar (I).