Champions League | Juventus-Ajax, probabili formazioni: Chiellini verso il forfait

Nella giornata di domani, a 6 giorni dalla gara d’andata terminata 1-1, andrà in scena, all’Alianz Stadium di Torino, il ritorno dei quarti di finale di Champions League tra Juventus e Ajax. Difficilmente in campo si vedrà Giorgio Chiellini che secondo le ultime indiscrezioni non avrebbe ancora recuperato dall’infortunio muscolare rimediato in allenamento settimana scorsa. Allegri potrà però fare affidamento ad Emre Can, che rientra dopo la distorsione alla caviglia rimediata nella gara contro il Milan, e Rugani, che aveva terminato la gara della Joahn Cruijff Arena con qualche fastidio fisico.

Per la squadra di Amsterdam invece De Jong ha recuperato e con ogni probabilità partirà dal primo minuto. Non sarà presente invece Tagliafico, squalificato.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Emre Çan, Pjanic, Matuidi, Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Mandzukic.

Ajax (4-2-3-1): Onana, Mazraoui, De Ligt, Blind, Veltman; Schone, De Jong, Neres, van De Beek, Ziyech, Tadic.

Arbitro: Turpin (FRA)

I PRECEDENTI DI TURPIN CON LE ITALIANE

L’arbitro francese ha diretto solamente una gara della compagine piemontese il 31 ottobre 2017 contro lo Sporting Lisbona. La partita, valevole per i gironi di Champions, terminò 1-1.

In questa stagione Turpin ha arbitrato Inter-Tottenham 2-1 e Roma-Real Madrid 0-2.

LA JUVENTUS PASSA SE…

  • In virtù della rete segnata fuori casa, se la partita dovesse terminare 0-0 i bianconeri si qualificherebbero per le semifinali.
  • Nel caso in cui l’Ajax dovesse segnare, la Juventus sarebbe costretta a vincere la partita con almeno una rete di scarto (Es. 2-1; 3-2; 4-3).
  • Con il risultato di 1-1 si andrebbe ai tempi supplementari ed, in seguito, agli eventuali calci di rigore.