Calciomercato, tutti vogliono Daniele De Rossi





Dato l’addio alla Roma, passate le turbolenze generate da questa decisione e con il campionato 2018-2019 ormai ai titoli di coda, Daniele De Rossi può pensare al proprio futuro. Pochi giorni fa, in conferenza stampa, il calciatore ha confessato di avere “ancora voglia di giocare a calcio”, parole che non sono passate inosservate a diversi club, pronti a contendersi De Rossi durante la prossima sessione di calciomercato.

“Nonostante i problemi fisici e anagrafici, prenderei subito De Rossi. È un uomo di sport”, così Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha lasciato una porta aperta al centrocampista classe 1983 e lo stesso ha fatto il Lecce, squadra che in questa stagione ha ottenuto la promozione in Serie A. Intervistato da Radio Anch’io Sport, su Radio Uno, il patron dei pugliesi Saverio Sticchi Damiani ha sottolineato il proprio interesse per De Rossi: “Non abbiamo ancora svolto una riunione tecnica, la faremo in questi giorni. Certo è che Daniele è un giocatore strepitoso, per noi sarebbe davvero un lusso. In rosa abbiamo già Tachtsidis, giocatore che proprio con De Rossi si contendeva il posto alla Roma”.

Tra le ipotesi vi è anche quella di un trasferimento all’estero, più precisamente in America. Ad essere interessati a Daniele De Rossi sono il Boca Juniors, squadra argentina il cui direttore sportivo è l’ex romanista Nicolas Burdisso, e il Los Angeles FC che milita in MLS.

Qualora De Rossi dovesse decidere di appendere definitivamente gli scarpini al chiodo, non è invece da sottovalutare una possibile collaborazione con Giampaolo. “Recentemente mi ha detto: ‘Voglio lavorare con te’ – ha confessato il tecnico della Sampdoria ai microfoni di Sky Calcio Club -. Se ci sarà posto per un collaboratore ci penserò perché è uno che trasmette passione, lo si percepisce da come parla, e sarebbe una risorsa”.