Calcio, tris partenopeo ad Edimburgo: Napoli batte Liverpool 3-0

Grande prestazione del Napoli nella quarta amichevole del suo precampionato. Dopo le deludenti prestazioni contro Benevento e Cremonese, inframezzate dal successo sulla FeralpiSalò, la compagine agli ordini di Carlo Ancelotti si impone nettamente sul Liverpool, battendolo 3-0 in quel di Edimburgo.

La gara si sblocca dopo 17 minuti, quando Insigne, dopo aver ricevuto palla da Mertens, batte Mignolet con un irresistibile tiro a giro.  Il Napoli insiste e continua a fare la partita grazie, soprattutto, all’ispiratissimo talento di Frattamaggiore che, al 28′, serve Milik: il polacco, quasi in spaccata, gonfia la rete e sigla il 2-0 partenopeo.

 




 

 

Nella ripresa il Liverpool cresce e si affaccia diverse volte nell’area partenopea, ma il Napoli non sta a guardare e cala il tris: al 51′, infatti, c’è gloria anche per il neo entrato Younes, abile a raccogliere la respinta dell’estremo difensore dei reds dopo una conclusione del solito Insigne. Milik sfiora il 4-0, poi sale sugli scudi Meret, che prima smorza la pericolosa deviazione fortuita di Hysaj e poi dice di no a Wilson con una strepitosa parata.

Il Napoli, dunque, trova una vittoria importante, sia perché arrivata al cospetto di un prestigioso avversario, laureatosi campione d’Europa meno di due mesi fa, sia perché rappresenta una cartina di tornasole del lavoro svolto in queste settimane di ritiro e della condizione psico-fisica del gruppo.

 

Il tabellino della partita

Marcatori: 17′ Insigne, 29′ Milik, 52′ Younes.

LIVERPOOL (4-3-3): Mignolet; Alexander-Arnold (73′ Hoever), Matip (61′ Lovren), Van Dijk (78′ Van den Berg), Robertson (73′ Gomez); Fabinho (78′ Duncan), Henderson (61′ Lallana), Milner (78′ Elliot); Oxlade-Chamberlain (61′ Wilson), Origi (61′ Brewster), Wijnaldum (78′ Lewis). Allenatore: Klopp.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo (60′ Hysaj), Maksimovic (60′ Luperto), Manolas (46′ Chiriches), Mario Rui (46′ Ghoulam); Callejon, Zielinski; Verdi (60′ Gaetano), Mertens (46′ Younes), Insigne; Milik (73′ Tutino). Allenatore: Ancelotti.