Calcio Femminile | Qualificazioni Euro 2021, Italia-Bosnia Erzegovina 2-0: quarta vittoria azzurra





La quarta partita valida per le qualificazioni ad Europei femminili 2021 termina con un altro risultato positivo, il quarto consecutivo, per l’Italia di Milena Bertolini. Le azzurre battono, allo stadio Renzo Barbera di Palermo, la Bosnia Erzegovina 2-0.

Italia-Bosnia Erzegovina 2-0

Italiane subito aggressive, Giugliano sfiora l’1-0 e al 3′ Girelli non sbaglia portando la sua squadra in vantaggio. La concentrazione regna anche dopo la rete, le azzurre costruiscono gioco e cercano il raddoppio. Al 14′ si verifica un episodio dubbio in area di rigore per l’Italia: Giacinti viene trattenuta ma l’arbitro lascia proseguire. Bertolini, c.t. azzurra, chiede al suo gruppo di non gareggiare in maniera frenetica e di sfruttare i piazzati.  Altra occasione per l’Italia che culmina con delle proteste, le azzurre chiedono il penalty per un presunto fallo di mano di una bosniaca. Al 28′ Giugliano centra il 2-0, Girelli vicina al terzo gol. Nel secondo tempo i ritmi non cambiano, Giugliano fallisce il tris nei primi istanti della ripresa e colpisce la traversa Tarenzi. Si susseguono le chance da rete per le padrone di casa, da segnalare l’espulsione della giocatrice della Bosnia Kršo per doppia ammonizione all’ottantanovesimo. L’esito al termine del match sorride alla compagine italiana, quarto successo per il team azzurro.