Basket, Serie A: Venezia campione d’Italia, Sassari ko in gara 7

La Reyer Venezia è campione d’Italia per la stagione 2018/2019. È il secondo scudetto dell’era De Raffaele, dopo quello vinto nel 2017 contro Trento. È il quarto titolo per i veneti, con gli altri due vinti negli anni quaranta. Risultato mai in discussione per l’Umana che scappa definitivamente nel secondo tempo. Il risultato finale parla da solo, 87-61. Bramos gioca un partitone, ma a vincere la mvp delle finali è Daye. All’interno di un Taliercio infuocato, e non solo per il caldo che ha fatto polemica per questa finale scudetto, cadono gli uomini di Pozzecco. Onore agli sconfitti. Anche grazie a loro si è potuto assistere a una delle finali più belle di sempre. Scontato dirlo ma, avrebbero meritato tutte e due. Alla fine ha vinto la squadra che ha concluso la regular season più avanti in classifica. La schiacciata di McGee in gara 6 (probabilmente la giocata più bella della stagione) non è servita a Sassari per vincere lo scudetto, ma ha mostrato ancora una volta la grinta e la forza di volontà degli uomini di Pozzecco. Giù il cappello agli sconfitti, applausi ai vincitori, protagonisti entrambi di una stagione fantastica. I primi concludono con una Champions, i secondi con lo scudetto. Questi ultimi trascinati soprattutto da Bramos, Watt e Daye, ma anche dal loro meraviglioso pubblico. Il Taliercio è stato un fattore fondamentale per tutta la stagione.

(Foto: Ciamillo-Castoria)