Basket, Serie A: i verdetti dell’ultima giornata e gli accoppiamenti dei playoff

L’ultima giornata di regular season ha regalato gli ultimi verdetti. Con Torino penalizzata di 8 punti e automaticamente retrocessa, si lotta solo per gli ultimi posti playoff. Già confermato il primato in classifica di Milano, vincente contro Trieste (93-88), rimangono in bilico per la postseason Avellino, Trento, Cantù e Varese. Sono i campani e i trentini a spuntarla, complici le sconfitte dell’Acqua San Bernardo a Sassari (87-81), con la Dinamo che si prende il quarto posto, e dell’Openjobmetis a Bologna (84-72). Trento, dal canto suo, conquista con le unghie e con i denti il sesto posto centrando la vittoria esterna contro Brindisi (76-81), la quale viene sorpassata da Sassari. Avellino, nonostante un brutto girone di ritorno, accede ai playoff da ottava contro una Pistoia, salva solo grazie alla penalizzazione di Torino.

A onor di cronaca, vittorie (inutili ai fini della classifica) per Venezia contro Brescia (86-70) e Reggio Emilia su Cremona (82-81). Discorso a parte per Torino. La Fiat ha giocato e vinto l’ultima partita in Serie A contro Pesaro (93-71). Palazzetto gremito di tifosi per i saluti e gli applausi nei confronti di chi non ha colpe (allenatori, giocatori e staff tecnico). Naturale contestazione nei confronti della società. Gli MVP di giornata sono proprio loro che, come quelli del Palermo in Serie B calcistica, sono costretti a subire le conseguenze delle scelte sbagliate, pur sempre con la stessa passione.

Qui di seguito il tabellone ufficiale dei playoff:

Milano (1)-Avellino (8);

Sassari (4)- Brindisi(5);

Cremona (2)-Trieste (7);

Venezia(3)-Trento(6).

Fonte foto: Ciamillo-Castoria